Il piano di volo Apollo, dalla Terra alla Luna e ritorno:

Clicca per ingrandire!Prima di avventurarci nell'analisi scientifica dei dati, è inevitabile dedicarsi per un attimo alla famigliarizzazione dei termini e dei mezzi spaziali impiegati per conquistare la Luna nel corso del complesso e tecnologico programma Apollo. Il treno spaziale: era il complesso agganciato, costituito da: la navicella spaziale Apollo con gli astronauti, il modulo di servizio (che conteneva il motore principale, i sistemi per l'energia, i sistemi per la comunicazione radio e ambientali) ed il modulo lunare o LEM. Quest'ultimo era costituito a sua volta da due moduli. Il modulo di risalita (una cabina pressurizzata contenete gli astronauti ed i sistemi di navigazione e risalita dalla Luna) e il modulo di discesa (con quattro zampe ammortizzate, destinate a sostenere il modulo di risalita durante l'atterraggio e la fase di decollo). Esso conteneva il motore di discesa e fungeva al ritorno come base di lancio.

Vediamolo in dettaglio ...

Piano di volo Piano di volo

  1. Lancio del complesso Apollo da Cape Canaveral tramite razzo vettore Saturn V;
  2. Distacco del 1° stadio S1-C, accensione del 2° stadio S-2. Abbandono della torre di salvataggio LES;
  3. Distacco del 2° stadio e accensione del 3° stadio S-4B per alcuni minuti. Spegnimento e inserimento in orbita terrestre di parcheggio. Test della navicella e taratura della strumentazione di navigazione;
  4. Accensione del 3° Stadio S-4B ed iniezione in traiettoria translunare (TLI). Dopo lo spegnimento, separazione del CSM dal 3° stadio ed estrazione del LEM dalla carenatura-adattatore a cono che lo sovrasta;
  5. Correzioni di rotta. Si abbandona la traiettoria di ritorno libero;
  6. Inserimento in orbita lunare;
  7. Due astronauti scendono nel LEM e si preparano per la discesa. Uno resta nel CSM ad attenderli;
  8. Separazione del LEM dal CSM. Inizia la fase di atterraggio;
  9. Fase di discesa. Il motore è acceso e regola la velocità sino all'allunaggio;
  10. Allunaggio. Attività Extra Veicolari degli astronauti;
  11. Decollo dalla superficie lunare. Il modulo di discesa resta sulla Luna per fungere da base di lancio allo stadio di risalita con gli astronauti;
  12. Fase di inseguimento tra LEM e CSM in orbita;
  13. Rendez-Vous. Gli astronauti del LEM tornano nel CSM con il loro bottino di pietre lunari;
  14. Lo stadio di risalita del LEM viene abbandonato in orbita lunare per poi precipitare sulla Luna;
  15. Accensione del potente razzo SPS del CSM. Si abbandona l'orbita lunare in direzione della Terra;
  16. Poche ore prima dell'ammaraggio, si abbandona il modulo di servizio. Lo scudo termico della navicella necessario al rientro viene così liberato;
  17. Inizio della fase di ingresso nell'atmosfera.
  18. Apertura dei paracadute principali.
  19. Ammaraggio e recupero degli astronauti; 

Avanti

 

 

 

Fonti informative:

ApolloArchive

ApolloFlightJurnal

ApolloSpacecrafts

Sezione Download

WebLinks

ISAA

Iscriviti a ISAA: il punto di riferimento per gli appassionati di spazio!

Astronautinews

Tutte le notizie dallo spazio in tempo reale!