Lo disse un Uomo, un Signore della Scienza: 

In una società impregnata di tecnologia come la nostra, ma sempre più assediata da nuovi profeti, impeti di irrazionalità e falsa ricerca del meraviglioso, allontanarsi dalla scienza o permettere che venga demonizzata, significa in realtà consegnarci ai veri demoni: l'irrazionalità, la superstizione, il pregiudizio, ed entrare in un'epoca di nuovo oscurantismo”.

 Carl Sagan1934-1996
 Da: "Il mondo infestato dai demoni"

 

Precisazioni importanti prima di cominciare:

EinsteinPrima di cominciare ad analizzare i dati, ritengo sia necessario fare delle importanti precisazioni. Le teorie dei luna-complottisti prevedono che sulla Luna e nello spazio, le leggi della fisica e della chimica in generale, si comportino in maniera totalmente diversa da come accade ogni giorno qui sulla Terra. Infatti, asseriscono che lo spazio è un ambiente talmente tanto diverso da quello che si trova qui, che devierebbe in maniera radicale la realtà, non permettendone un'accurata simulazione e riproduzione in ambienti diversi. Appunto per questo, le foto delle missioni Apollo che secondo il loro parere sarebbero state scattate in studi di posa "top secret" qui sulla Terra, mostrerebbero così tante anomalie. Per sventare già dall'inizio ogni pregiudizio e smontare quel quadro illogico che si potrebbe creare nella mente delle persone, ritengo sia necessario prima di cominciare, esporre tre capisaldi fisici che se attentamente considerati nel corso delle letture successive, dimostreranno la realtà degli eventi e come nel programma Apollo non ci sia nulla di strano o anormale.

  1. Tutte le leggi della fisica, valgono sulla Terra, così come sulla Luna e così in tutto l'Universo.
  2. Quello che accade "fotograficamente" parlando sulla Terra, accade anche sulla Luna e/o nello spazio.
  3. Il fatto che il suolo lunare, si trovi esposto direttamente allo spazio cosmico,  non deve lasciar credere che questo sia in grado di cambiare le leggi della fisica.

A questo punto, con la mente aperta e lontana dal rischio di cattive interpretazioni delle leggi della fisica, possiamo infilarci nel variopinto corridoio che costituisce la "presunta beffa lunare" luna-complottista, analizzandola scientificamente e con l'occhio scettico.

Avanti

 

 

Fonti informative:

ApolloArchive

ApolloFlightJurnal

ApolloSpacecrafts

Sezione Download

WebLinks

ISAA

Iscriviti a ISAA: il punto di riferimento per gli appassionati di spazio!

Astronautinews

Tutte le notizie dallo spazio in tempo reale!